La tregua


Il 2013 sarà caratterizzato dal grande ritorno della politica, con istituzioni europee più orientate verso la dissipazione delle inquietudini, ma con una politica interna esposta al rischio di immobilismo, se non di un ritorno all’indietro. La nuova flessione del PIL registrata nel secondo trimestre (¬0,8% t/t, dopo -0,8% nel primo trimestre 2012), la quarta consecutiva per l’economia nazionale, è stata in linea con le nostre previsioni e conferma che l’Italia sta attraversando la sua peggior recessione dopo quella verificatasi nel 2009. Con un allineamento del PIL al livello del 2001, il Paese vanifica i risultati accumulati in un decennio di crescita e di partecipazione all’unione monetaria. Il reddito per abitante mostra segnali ancora più preoccupanti, scendendo al livello del 1997.

Source : http://etudes-economiques.credit-agricole.com/site…



Legal Notice